Menu Chiudi

25-01-2016. Convegno. L’innovazione nel packaging alimentare

Negli ultimi due decenni, le nanotecnologie hanno rivoluzionato il settore dei materiali, portando a elevati miglioramenti di prestazione, ma anche alla creazione di funzionalità totalmente nuove che aprono nuovi orizzonti per la loro applicazione. Nel settore dell’imballaggio alimentare, molto importante è stato il ruolo delle nanotecnologie sia nel migliorare le prestazioni globali dell’imballo (meccaniche, barriera,…) sia per quello che riguarda l’imballaggio funzionale, attivo e intelligente.

Si terrà:

venerdì 29 gennaio 2016 – ore 14.00
presso Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università degli Studi di Udine

il convegno

L’innovazione nel packaging alimentare

Nel corso dell’evento verranno presentati i risultati dello studio commissionato dal Consorzio INNOVA FVG nell’ambito di NANOCOAT – progetto di trasferimento tecnologico nell’ambito dei materiali e dei trattamenti superficiali nanostrutturati finanziato dalla l.r.26/2005 art.21 – relativo all’impiego delle nanotecnologie nel packaging alimentare e l’attività di ricerca, in questo specifico settore, svolta dall’Università di Udine anche in collaborazione con le imprese.

Un altro tema di importanza strategica per le imprese del settore agroalimentare che verrà affrontato sarà quello del design del packaging ed in particolare verrà approfondito il ruolo del packaging nella fruizione del cibo, dalla sua funzione di protezione e valorizzazione del cibo contenuto alla comunicazione dei valori del brand.

L’applicazione delle tecniche di industrial design al settore alimentare e lo sviluppo di sistemi di packaging attivo e intelligente rappresentano due traiettorie scientifiche e tecnologiche di sviluppo per il settore agroalimentare identificate dalla Strategia di Specializzazione Intelligente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia i cui principali strumenti attuativi saranno rappresentati dai Programmi Operativi Regionali, rispettivamente relativi ai Fondi strutturali FESR, FSE e FEASR.

Programma dell’evento